Nobili origini

Si hanno notizie certe di Villa Parravicino a partire dall’inizio del Settecento, quando era di proprietà della famiglia dei feudatari Alessandri.
Successivi adattamenti furono apportati intorno alla metà del 1700 dai nobili Parravicino feudatari della Brianza e delle terre a oriente di Milano e, in epoca più recente, intorno al 1975, dagli attuali proprietari, la famiglia Locati. I corpi della Villa si articolano attorno a due cortili interni. Il lato sud della Villa si affaccia sulla piazza di Tornavento (che prende il nome dalla famiglia Parravicino) e costituisce la quinta principale della piazza assieme alla chiesa di Sant’Eugenio Martire.

.